Padre nostro

Padre nostro

Sabato 19 dicembre 2020 ore 21.00

Babilonia Teatri | La Corte Ospitale
di Enrico Castellani e Valeria Raimondi | con Maurizio Bercini, Olga Bercini, Zeno Bercini | direzione di scena Luca Scotton
 

intero € 16,00 | ridotto € 14,00 | ridotto Social € 12,00 | A teatro con un euro € 1,00

In seguito al decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 03/12/2020 per fronteggiare la diffusione del Coronavirus, lo spettacolo è annullato/rimandato a data da destinarsi.
Saranno comunicate a breve le modalità di rimborso o spostamento dei biglietti già acquistati.
 
Babilonia Teatri torna sul palco dell’ITC con un altro dissacrante lavoro: Padre nostro è Hansel e Gretel vent’anni dopo, ma non è una fiaba. Padre nostro è la disfatta del padre. Perché è indubbio che sulla parola padre oggi si stia combattendo una battaglia. L'importanza del padre. L'evaporazione del padre. La legge del padre. Cosa resta del padre? Genitore 1. Genitore 2. Genitore 3. Autoritario o autorevole. Vicino o lontano. Che relazione c'è tra funzione del padre e identità di genere? Sulla scena ci sono realmente un padre con i suoi due figli adolescenti: lo portano nello stesso bosco in cui lui li ha abbandonati da bambini, lo bendano e lo legano a una sedia. I ruoli s’invertono, ora sta a lui, al padre, trovare la strada per tornare a casa. Sta a lui ritrovare il proprio posto nel mondo. Per farlo dovrà dare delle spiegazioni ai suoi figli. Padre nostro non è una preghiera rivolta a Dio. È una resa dei conti che non ammette fine.

A seguire incontro con la Compagnia

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202