Riparte Politico Poetico

Riparte Politico Poetico
Dopo l’interruzione di febbraio 2020, il progetto Politico Poetico riparte oggi, lunedì 16 novembre 2020.
Si ricomincia con i laboratori che si tengono virtualmente nelle scuole secondarie di II grado del territorio sugli obiettivi dell’Agenda 2030 e su come siano cambiati con la pandemia.

Ci siamo fermati, inaspettatamente, a febbraio 2020. Oggi ripartiamo.
Ripartiamo con forza dai ragazzi e dalle ragazze delle scuole di II grado del territorio, dagli obiettivi dell’Agenda 2030, dalle sfide per una città e per un mondo migliore, oggi ancor più necessarie di ieri.
Oggi, in piena crisi da pandemia, Politico Poetico ci sembra più importante che mai, anzi è diventato addirittura urgente.  Non solo perché l’intera Agenda 2030 è stata sconvolta dalla pandemia e moltissimi obiettivi legati alle disuguaglianze sociali ed economiche e ai diritti fondamentali hanno visto crollare i loro progressi. Non solo perché rischiamo di essere travolti dalle conseguenze di questo terremoto globale.
Ma anche perché la mancanza di prospettive uccide qualunque tipo di possibile visione. E il teatro è il luogo, reale e allegorico, della visione. E della relazione. Anche quando è chiuso.
Per questo Politico Poetico ricomincia, e il teatro saprà adattarsi, come ha sempre fatto, da efficiente mutante qual è, a questo mondo nuovo.
Da oggi torniamo, virtualmente, nelle scuole, destinazione maggio 2021!

Politico Poetico è un progetto del Teatro dell’Argine rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 14 ai 20 anni del territorio bolognese.
Politico Poetico è l’occasione per ascoltare la voce delle nuove generazioni su temi cruciali come Ambiente, Lavoro ed Economia, Disuguaglianze, Città e Comunità, Pace e Giustizia.
Politico Poetico è Il Parlamento, migliaia di ore di laboratori, conferenze, serate pubbliche, incontri con esperti, sui temi dell’Agenda 2030.
Politico Poetico è uno, dieci, cento Speakers’ Corners, in piazze piene di giovani con un’idea in testa e un podio su cui raccontarla.
Politico Poetico è Il Labirinto, uno spettacolo immersivo ed esperienziale sulle fragilità legate all’adolescenza. Il Parlamento e Il Labirinto saranno due facce della stessa medaglia: una piazza per ascoltare gli adolescenti che vogliono farsi sentire e un palcoscenico per dar voce a chi non ne ha.
Politico Poetico è pensare globale e agire locale.
Politico Poetico è un nuovo patto tra teatro, adolescenti e città.
 
Politico Poetico è un progetto del Teatro dell’Argine
in collaborazione con Alma Goals, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), ATER circuito regionale dell’Emilia Romagna/Teatro Comunale Laura BettiDipartimento Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali e Dipartimento Scienze dell’Educazione Giovanni Maria Bertin - Università di Bologna
 
Politico Poetico, progetto del Teatro dell'Argine, è parte di Così sarà! La città che vogliamo, realizzato da Emilia Romagna Teatro Fondazione, cofinanziato dall'Unione Europea - Fondo Sociale Europeo, nell'ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020, promosso da Comune di Bologna.

 

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202